Guariamoli

Team for Children ONLUS collabora con Guariamoli.org e con il coordinatore del network, Mario Utel, per dare una speranza di guarigione ai bambini malati che non possono ricevere cure nei propri paesi, afflitti da guerre e povertà.
Guariamoli.org è una realtà operativa consolidata: nata da un’idea del CIMIC Health Team (la cellula sanitaria del contingente italiano in missione di pace in Kosovo), dal 2010 si occupa di coinvolgere e coordinare associazioni di volontariato italiane allo scopo di portare a termine progetti sanitari di solidarietà internazionale.
Grazie a questa collaborazione, Team for Children può donare un aiuto concreto ai piccoli pazienti, occupandosi dell’organizzazione del viaggio in Italia e del ricovero presso la struttura ospedaliera di riferimento, e seguendo i bambini durante tutto l’iter delle cure.

Dorina

Dorina bambina di 4 anni è arrivata in Italia dal Kossowo il 26 aprile 2011 su richiesta dello zio materno che vive in Italia a Spinea. La bambina aveva 6 anni ed era sordomuta dalla nascita e quindi necessitava con urgenza un impianto cocleare.

Grazie all’aiuto del compianto e indimenticabile Dottor Marco Fontana Dorina è stata operata ad un orecchio presso l’ospedale di Monselice con un intervento perfettamente riuscito . Ha poi iniziato, con il nostro sostegno la logopedia a Pristina e già pochi mesi dopo con il primo controllo pronunciava qualche parola. Le spese mediche sono state sostenute dalla Regione Veneto. Visto il grande successo del primo intervento la Dottoressa Emanuela Mazzoli cara amica del Dottor Fontana decise di finire il lavoro iniziato da lui e in suo onore decidendo di operare la bambina anche all’altro orecchio.
L’intervento è stato eseguito presso l’ospedale di Ferrara e le spese mediche sono state sostenute dalla Regione Emilia Romagna. Dorina sta bene, è diventata una signorina, viene spesso in Italia per i controlli ed è una grande chiacchierona .

Dorina

Daouda

Daouda bambino di 6 anni arrivato dal Mali il 02 marzo 2010 con una grandissima ustione sulla schiena e devastato da un’infezione senza una diagnosi precisa. Team for children ha ricevuto la richiesta di aiuto da un’ostetrica padovana che si trovava in Mali per una missione medica.

Il bambino si trovava in un sanatorio gestito da suore italiane abbandonato dai genitori e visitato solamente dal nonno. Impossibile far arrivare il bambino in Italia ed impossibile ottenere il visto per l’espatrio, ma la volontà e la tenacia di Chiara Girello Azzena ha fatto si che il piccolo arrivasse accompagnato da un’infermiera di colore presso il centro ustioni di Padova e venisse curato dal Dottor Bruno Azzena. L’associazione non ha ricevuto nessun contributo Statale o Regionale ma solamente l’aiuto di cittadini di buon cuore. Il Gazzettino con Federica Cappellato e Telecittà hanno deciso di sensibilizzare le persone aprendo una raccolta fondi che ci ha permesso di curare Daouda sino alla sua completa guarigione. Il piccolo è ritornato nel suo paese a luglio 2010 dopo 4 mesi di ricovero e 4 interventi chirurgici ed ora
sta bene.

Daouda

Ethem

Ethem bambino di 2 anni e mezzo arrivato il 09 novembre 2015 del Kossowo con un retinoblastoma bilaterale e primo bambino arrivato in Italia con la collaborazione di Guariamoli e del Dottor Mauro Utel.

Grazie a questa preziosa collaborazione Team for Children ha finalmente semplificato la burocrazia legata ai visti,permessi e richieste di contributo al Ministero della Salute perché Guariamoli si occupa dei visti,dei viaggi e delle richieste per la copertura delle spese sanitarie di questi piccoli pazienti.
Per Ethem, arrivato da solo con il padre, è stato fatto un grande lavoro di sostegno e di accoglienza. Li abbiamo ospitati presso la struttura di Casa Santa Rita, provveduto al loro vitto e acquistato i presidi per il bambino. Dopo diversi cicli di radio e chemioterapia è stato purtroppo sottoposto ad un intervento di enucleazione.
L’Associazione ha provveduto ad acquistare una protesi oculare di ultima generazione per non creare disagio al piccolo e alla sua famiglia . Ethem è rientrato in Kossowo, poi è rientrato in Italia su richiesta dello zio che vive a Trieste ed ha effettuato il controllo post terapia e intervento. Purtroppo ora non sta bene gli è stato asportato l’altro occhio ed ha iniziato un’altra linea di chemioterapia. Ethem è stato curato con i fondi del Ministero della Salute Italiano.
Ad oggi Team for Children non ha notizie sulla salute del bambino.

Ethem

Reem

Reem bambina di 10 anni arrivata dall’Iraq il 7 maggio 2017 con ustioni su 80% del corpo, sembra per lo scoppio di una bomba ma in realtà ancora non sappiamo cosa sia accaduto alla bambina. E’ arrivata su segnalazione di Guariamoli, del Dottor Andolina e le cure mediche sono sostenute dal Ministero della Salute .E’ stata subito ricoverata presso I Grandi Ustionati di Padova e curata dal Dottor Bruno Azzena.

La piccola è arrivata accompagnata dal padre che dopo pochi giorni ha deciso di abbandonarla e ritornare in Iraq cedendo la patria potestà alla Signora Chiara Azzena Girello .Sono stati momenti difficili ma poi con il sostegno dei nostri donatori l’associazione ha assunto delle assistenti che parlano  la lingua araba e che assistono la bambina 24 H .Il sostegno  economico di Reem è importante in quanto oltre alle assistenti quando non è ricoverata ci sono anche le spese di farmaci, abbigliamento, vitto e alloggio. Reem è arrivata in Italia con la vita appesa ad un filo ed ora è una bimba sana che gioca, cammina e sorride come tutti i bambini della sua età. La gestione di questo caso è stato affidato alla consigliera Silvia Bazza che si avvale del supporto di Janine, Marina, Sabrina, Sofia e altre volontarie che si occupano della bambina quando l’assistente è in pausa. Di strada Reem ne deve fare ancora tanta perché le sue mani e le sue cicatrici sono ancora bisognose di cure e di interventi medici .

In data 19/02/2018 Reem e la sua mamma hanno fatto rientro a casa. Reem sta bene e per ora non necessita di altre cure. In futuro si valuterà l’opportunità di ritornare da noi per un eventuale intervento di estetica.

Reem

Paula

Paula bimba bielorussa di anni 7arrivata il 18/01/2018 con la mamma con un importante problema cerebrale senza diagnosi definita. Segnalata da Guariamoli e in carico a Team for Children per le cure mediche. La piccola è stata operata al cervello ed ora in attesa della risposta dell’esame istologico.

Di Paula si è presa cura la Signora Natalia moglie del Tesoriere Enrico Ravazzi dato che parla il russo .Gestione molto difficile per le abitudini della mamma e per la difficoltà della malattia.

Paula

Team for Children onlus - copyright © 2018 - All rights reserved