IL NOSTRO 2018

2018

Quest’anno che si è concluso ci ha dato tantissime soddisfazioni, la più grande però è vedere tutti i giorni i sorrisi dei nostri piccoli “guerrieri”, sentire i loro abbracci e incrociando i loro sguardi trovare una luce particolare.

65 EVENTI ORGANIZZATI

Gli eventi organizzati per raccogliere fondi, (spettacoli teatrali, eventi sportivi, concerti, cene, banchetti sono stati più di 65, di cui tre storici e che si ripetono ormai da anni la mitica Babby Bike, la Padova Marathon e l’Iperrun.

4 PROGETTI ORGANIZZATI

I progetti che abbiamo portato avanti sono:

Screening neonatale per la drepanocitosi per permettere di identificare precocemente i bambini affetti da questa malattia che è la più comune malattia genetica a livello mondiale ed è una malattia ereditaria dei globuli rossi; riconoscere precocemente la malattia permette di iniziare trattamenti e programmi di sorveglianza, che riducono le complicanze, allungano la vita e ne migliorano la qualità. Il progetto si è concluso e gli obiettivi sono stati pienamente raggiunti.

Life and fashion show, emozione pura, uno spettacolo che ha fatto pensare alla vita, alla forza, ai sogni e al futuro. Afferrare la vita, oltre gli ostacoli, accettando anche l’inverno come una fase necessaria per arrivare a godere di una nuova primavera, non necessariamente intesa come guarigione, ma come capacità di non farsi limitare dalla malattia.

Teen Zone, circa il 35% dei pazienti del reparto di Oncoematologia Pediatrica è composto da adolescenti che, come sappiamo, hanno esigenze diverse rispetto ai più piccoli, con un conseguente disagio nel condividere gli stessi spazi. Il loro desiderio di stare bene anche in ospedale è rimasto nella nostra mente ed è per loro che abbiamo deciso di realizzare un sogno: la Teen Zone! Uno spazio accogliente, attrezzato con ogni comfort e organizzato in aree con destinazioni diverse: scuola, relax, cinema e musica, svago..

Mostra fotografica “Adolescenza impavida Alcune nostre giovani pazienti hanno chiesto di poter mettere in mostra le loro cicatrici, sia fisiche che spirituali e si è affidato il progetto alla fotografa Anna Bussolotto che, con un percorso durato 9 mesi, con sensibilità e delicatezza, ha saputo mettere a nudo i segni che la malattia ha lasciato loro addosso, trasformando ciascuna in un personaggio a metà tra una principessa e una guerriera. Ognuna di loro ha una propria unicità, un punto di forza e una debolezza, ma soprattutto un’attitudine. Ed è proprio questa caratteristica che viene imprigionata negli 11 scatti individuali. Una sirena, un’amazzone, una creatura del bosco e una della notte, una regina artica e una pirata, una farfalla senza ali e una principessa primitiva, una geisha samurai, una bandita e una strega buona, queste sono gli undici soggetti, le undici guerriere e le undici princesse: eleganti, misteriose, coraggiose, ma pur sempre adolescenti. La mostra ha riscosso un grande successo nazionale con oltre 2000 visitatori

4 BAMBINI STRANIERI CURATI

Il nostro impegno è costante e quando ci chiedono di intervenire per aiutare dei bambini stranieri siamo sempre pronti e con la collaborazione di “Guariamoli”, possiamo occuparci del viaggio in Italia e del ricovero di bambini malati che non possono ricevere cure nei propri paesi, afflitti da guerre e povertà. Nell’anno appena concluso sono quattro i bambini che abbiamo seguito: Reem, Paula, Diart e Ezechiel.

TEAM BUS

Nel 2018 è arrivato anche il “Team Bus”, ora è molto più semplice gestire mercatini, allestimenti e manifestazioni. Per questo regalo dobbiamo ringraziare il Mercato Ortofrutticolo di Padova.

Ma un grazie speciale va a tutti i nostri volontari che sono indispensabili per realizzare i nostri progetti, un meraviglioso Team che è il cuore della nostra Associazione.

E a tutti quelli che ci hanno sostenuto con donazioni, partecipando ad eventi, acquistando i nostri gadget o le nostre bomboniere, destinandoci il 5 per 1000 e in tutti gli altri modi possibili

 GRAZIE DI CUORE DA TEAM FOR CHILDREN

TI è PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? CONDIVIDILO