Una nuova borsa di studio “Ragazzi Strani” in collaborazione con l’Università di Padova è in procinto di partire per Francesco Vietina, educatore che da quasi un anno è al fianco del gruppo di ragazzi noti come Stranger Teens.
Il nuovo progetto andrà ad indagare e a raccogliere informazioni sull’utilizzo dei social network da parte degli adolescenti, con una particolare attenzione per i pazienti oncologici di questa fascia d’età.
Verranno definiti i social network più utilizzati, le modalità e le motivazioni che stanno dietro al loro utilizzo.

CONDIVIDI